Categoria: News

Basket, serie B: commenti post Cividale – Senigallia

Esordio con sconfitta per la Pallacanestro Senigallia, che torna dalla lunga trasferta di Cividale con la consapevolezza di aver affrontato un avversario di prima fascia e avergli tenuto testa per buona parte del match. Uno dei più positivi in terra friuliana è stato Marco Giacomini, che analizza così la prima uscita nel girone C1 di serie B: “Abbiamo affrontato una squadra molto fisica e con panchina lunga. Noi di contro abbiamo sofferto la mancanza di Gurini, sia per una questione tecnica che di rotazione degli uomini. Sapevamo che il match sarebbe stato difficile, come tutti quelli che ci aspettano in campionato. Quello che dobbiamo fare è affrontare ogni partita con lo spirito giusto, senza abbattersi, poiché molte cose sono cambiate dall’anno scorso e serve tempo per trovare la quadra.

Sempre il 7 biancorosso: “Abbiamo reagito, l’atteggiamento è stato positivo, ma non dovevamo arrivare a -28 punti. Se non avessimo avuto un tale gap, forse avremmo potuto giocarcela alla pari nell’ultimo periodo. E’ la prima uscita dopo mesi di stop: possiamo e dobbiamo migliorare, sperando di giocare con l’organico al completo“.

Più critico, come il ruolo impone d’altronde, il commento di coach Polini: “Abbiamo fatto una buona prestazione contro una squadra atleticamente più forte di noi, che ha tirato oltretutto con 53% da tre. Siamo stati bravissimi a rimanere in partita per 39′, poi abbiamo rovinato la gara nell’ultimo minuto con un parziale che non mi è piaciuto proprio per niente e di cui ne parleremo: la differenza canestri avrà il suo peso nella classifica finale. Dobbiamo pensare su cosa è andato bene e nella prossima partita giocare con la stessa intensità, ma per tutti e 40 i minuti“.

Prossimo impegno domenica 6 dicembre al PalaPanzini contro Mestre. Palla a due alle ore 17.

Basket, Serie B: Senigallia inizia con un ko il girone C1

La Goldengas bagna il debutto nel girone C1 di serie B 2020/21 con un ko a Cividale. Pesa l’assenza di Gurini in casa senigalliese e anche la caratura dell’ambizioso team friulano, che accelera già dalle prime battute di gioco, chiudendo il primo periodo sul +10 (21-11). Rota (10 assist) inventa per il tridente Miani-Fattori-Battistini (52 punti): si va al riposo sul 46 a 29 per i padroni di casa.

Terzo periodo equilibrato, ma sempre a favore degli Eagles, che ipotecano il primo successo in campionato, nonostante un perentorio ritorno dei biancorossi nell’ultimo quarto, prima del definitivo 91 a 75 finale. Per gli ospiti, “ventello” di Peroni e buone prove in fase realizzativa di Pozzetti (19) e Giacomini (17

UNITED EAGLES BASKETBALL CIVIDALE – GOLDENGAS PALLACANESTRO SENIGALLIA 91-75
(22-11, 24-18, 16-14)

UNITED EAGLES BASKETBALL CIVIDALE
Miani 15, Rota 9, Vigori 7, Fattori 15, Chiera 8, Ohenhen 2, Micalich 2, Agostini, Cassese 8, Minisini, Truccolo 3, Battistini 22. All. Pillastrini.

GOLDENGAS PALLACANESTRO SENIGALLIA
Cicconi Massi 4, Giunta 8, Peroni 20, Centis 3, Pozzetti 19, Giacomini 17, Pierantoni 4, Costantini, Giuliani, Serrani, Moretti, Terenzi. All. Paolini.

Basket, serie B: Senigallia, comincia l’avventura 2020/21

Parte da Cividale del Friuli il campionato 2020/21 della Pallacanestro Senigallia. Sabato 28 novembre la banda Paolini debutterà nel girone C1 di serie B – 19esima partecipazione per il quintetto biancorosso – in casa della neopromossa UEB Gesteco (palla a due alle ore 19,30). Trasferta impegnativa, sia per la distanza – oltre 450 km, la più lunga che la Goldengas coprirà nel torneo – che per la forza di un avversario costruito per una stagione da protagonista. Non farà parte della spedizione Gurini, tornato ad allenarsi con i compagni ma ancora in ritardo di preparazione. Designati gli arbitri: saranno Roiaz di Muggia (Ts) e Schiano di Trieste.

Prima sfida assoluta tra le due squadre, ma c’è un precedente importante a Cividale del Friuli, che risale alla stagione 2002/2003. Gara 2 della semifinale per la promozione in serie B1, Senigallia affronta la Longobardi (società diversa dalla Gesteco, che disputerà la serie C Silver regionale) e finisce 82-67 per i padroni di casa. La serie andò poi all’allora Barzetti, che si fermò in finale contro la Falco Spar Pesaro.

Basket, Supercoppa Serie B: vittoria facile di Senigallia a Montegranaro

La Pallacanestro Senigallia si impone facilmente contro una Sutor Montegranaro ampiamente rimaneggiata e chiude il suo cammino in Supercoppa con la prima vittoria stagionale targata 2020/21, imponendosi nettamente alla Bombonera con il punteggio di 85 a 25.Il match, rinviato 3 volte causa Coronavirus e ininfluente ai fini della classifica, è stato poco più di un allenamento per il team di Paolini, che ha chiuso con un eloquente 85 a 25, con ben 6 giocatori in doppia cifra.

Sutor Decathlon – Pallacanestro Senigallia 25-85

SUTOR DECATHLON BASKET MONTEGRANARO – GOLDENGAS PALLACANESTRO SENIGALLIA
(8-25, 4-17, 6-24, 7-17)

SUTOR DECATHLON BASKET MONTEGRANARO
Boffini 10, Angellotti, Balilli, Minoli 3, Wassim, Tibs 7, Cipriani 5, Balilli, Torresi. All. Ciarpella.

GOLDENGAS PALLACANESTRO SENIGALLIA
Cicconi Massi 11, Moretti 3, Centis 11, Serrani 4, Giunta 10, Costantini 2, Terenzi, Giuliani 4, Pierantoni 10, Peroni 7, Pozzetti 11, Giacomini 12. All. Paolini.

Supercoppa Centenario Serie B: Montegranaro – Senigallia, nuovo rinvio

Rinviata a mercoledì 4 novembre Montegranaro – Senigallia, in programma sabato 17 ottobre e già precedentemente posticipata a sabato 31 ottobre. Il provvedimento è stato preso come conseguenza alla notizia della positività di due atleti della Sutor e in attesa dell’esito dei test che giocatori e staff gialloblù effettueranno sabato mattina.

Il match, valevole per la terza giornata della Supercoppa del Centenario di Serie B, si disputerà alla 18.30 e sempre alla ‘Bombonera’, casa della Sutor Decathlon Montegranaro.

Basket, Supercoppa Serie B: rinviata in extremis Montegranaro – Senigallia

La società Goldengas Pallacanestro Senigallia comunica che, in accordo con Lnp e Sutor Montegranaro, ha deciso di rinviare a sabato 31 ottobre (sempre alle ore 18), il match previsto alla ‘Bombonera’ per sabato 24 ottobre e valido per la 3^ giornata di Supercoppa del Centenario di Serie B.

La motivazione è strettamente precauzionale: un giocatore del team biancorosso, che sta bene, non ha sintomi e già da qualche giorno non si sta allenando, è infatti in attesa di tampone.

Basket, Supercoppa Serie B: Senigallia chiude a Montegranaro

La Pallacanestro Senigallia, già eliminata, chiude l’esperienza della Supercoppa del Centenario di Serie B alla ‘Bombonera’, casa della Sutor Decathlon Montegranaro, che condivide con i biancorossi lo “0” in classifica del girone H dopo 2 giornate disputate.

Coach Paolini (“Ottimo banco di prova contro un avversario ostico, che difende benissimo. Al di là del risultato, voglio vedere dei miglioramenti”) non avrà ancora a disposizione per motivi precauzionali Serrani e Gurini, ma ritrova Peroni. Palla a due alle ore 18.

3^ giornata Girone H
24/10/2020
Sutor Decathlon Montegranaro-Goldengas Pallacanestro Senigallia
Ore 18

Classifica
The Supporter Jesi 4, Luciana Mosconi Ancona 4, Decathlon Sutor Montegranaro 0, Goldengas Pallacanestro Senigallia 0

Basket, Supercoppa Serie B: Senigallia cade in casa contro Ancona

La Pallacanestro Senigallia tiene testa alla Luciana Mosconi per 30′ ma alla fine rimedia il secondo ko di fila nella Supercoppa Centenario di Serie B. I biancorossi, dopo 8 mesi, tornano al PalaPanzini e ritrovano i tifosi (una settantina circa su 143 posti disponibili, in base al DPCM) e Ancona, guardo caso lo stesso avversario di quel lontano 23 febbraio, quando Paparella allo scadere decise il derby allo scadere con una bomba da distanza siderale.

Senza gli infortunati Serrani e Peroni, e privo anche di Gurini per motivi familiari, Paolini parte con Pierantoni-Cicconi Massi-Giacomini-Pozzetti-Giunta. Inizio equilibrato. Strappo locale con Giunta, che dalla lunetta fa 2 su 2 e porta avanti i suoi di sette (22-15). Reazione della banda Rajola e primo quarto che va in archivio in perfetta parità (23-23).

Equilibrio che si spezza nel secondo periodo, con il break firmato da Rossi e Paesano (29-40). Alla sirena il tabellone recita 49 a 40 per gli ospiti. Il terzo periodo si apre con le prodezze di Cicconi Massi, che con 8 punti – a fine serata saranno 31! – di fila trascina la Goldengas. Entra in partita anche Pozzetti e Senigallia si avvicina ad Ancona (67-68).

Il quarto e ultimo periodo è appannaggio della squadra ospite, che dà la spallata decisiva con un parziale di 21 a 8. Il finale è Senigallia 84, Ancona 97, punizione troppo severa per il team di Paolini, che resta al palo nel girone H dopo 2 giornate.

PALLACANESTRO GOLDENGAS SENIGALLIA – LUCIANA MOSCONI ANCONA 84-97
(23-23, 17-26, 27-19, 17-29)

SENIGALLIA: Cicconi Massi 31, Pozzetti 16, Peroni ne, Pierantoni 11, Giacomini 16, Moretti, Serrani ne, Giuliani, Giunta 7, Centis 3, Terenzi, Costantini. All. Paolini.

ANCONA: Centanni 16, Paesano 17, Leggio 13, Rattalino, Oboe 4, Rossi 17, Gospodinov 8, Potì, Aguzzoli 15, Caverbi 7. All. Rajola.

Girone H
Decathlon Sutor Montegranaro – The Supporter Jesi 76-80
Goldengas Pallacanestro Senigallia – Luciana Mosconi Ancona 84-97

Classifica:
The Supporter Jesi 4, Luciana Mosconi Ancona 4, Decathlon Sutor Montegranaro 0, Goldengas Pallacanestro Senigallia 0

Prossimo turno (3^ giornata):
24/10/2020
18:00
Sutor Decathlon Montegranaro – Goldengas Pallacanestro Senigallia