Con le festività oramai alle spalle riprende a pieno ritmo anche l’attività del settore giovanile che vede la Pallacanestro Senigallia impegnata in cinque campionati “under” oltre al campionato di Promozione affrontato con gli Under 18 Eccellenza.

Proprio i capofila del settore giovanile saranno i primi a tornare in campo per i due punti nel proprio campionato di appartenenza questo pomeriggio contro Orvieto. A 7 giornate dal termine della prima fase, gli Under18 Eccellenza della coppia Paialunga-Peverada sono in corsa per raggiungere un posto tra le prime quattro che vorrebbe dire qualificazione agli spareggi interzona. Per riuscirsi servirà alzare il rendimento con le prime della classe e sperare in qualche scivolone altrui per recuperare quelle due/tre occasioni buttate via nel corso del campionato.

Per quanto riguarda invece il campionato di Promozione, dove siamo a una giornata dal termine dell’andata, lo stesso gruppo è ampiamente in corsa per i playoff (dove si qualificano le prime 8) con un sesto posto frutto di quattro vittorie e cinque sconfitte.

L’Under18 Regionale riprenderà il suo cammino domani sul campo del Real Pesaro. Dopo un girone di andata altalenante il gruppo di Peverada è al confine tra la seconda e terza fascia per la seconda fase con tre vittorie e sei sconfitte.

Una giornata al termine dell’andata (14 gennaio a Foligno) per l’Under16 Eccellenza di Galli e Paparella che ha dovuto fare i conti con parecchi infortuni in questa prima parte di stagione e viaggia a centro gruppo con 5 vittorie e altrettante sconfitte non sfigurando mai nemmeno con le prime della classe.

Campionato di vertice per l’Under15 Regionale che è in corsa per raggiungere uno dei primi due posti che qualificherebbero il gruppo allenato da Galli alla seconda fase valida per il titolo regionale. I nati nel 2003 dovranno attendere fino al 19 gennaio per riprendere il loro campionato e lo faranno con lo scontro diretto casalingo con Urbania.

Terzo posto per l’Under14 Elite quando mancano sette giornate al termine della prima fase. Ancora una settimana di attesa prima per i 2004 che riprenderanno il 15 gennaio ospitando Osimo. Accesso alla seconda fase per il titolo regionale (alla quale si qualificano le prime cinque classificate) che dovrebbe essere alla portata per il gruppo allenato da Paialunga e Giampieri se verrà confermato in queste ultime giornate il buon campionato disputato fino a qui alle spalle delle “imprendibili” Ancona e Pesaro.