La Pallacanestro Senigallia “Giovani” conquista Gara 2 contro il PCN Pesaro e porta la serie alla bella che si giocherà alla Palestra Ledimar di Pesaro venerdì 1 giugno alle 21.30.

Il gruppo degli Under18 Eccellenza aggiunge un’altra perla alla sua più che positiva stagione giocando una partita intelligente e attenta per tutti i 40 minuti, trovando le forze e le energie per reagire alle difficoltà presentatesi durante il match.

I giovani biancorossi mettono subito le mani sul match con un parziale iniziale di 9-0 che dà ulteriore fiducia a capitan Paradisi e compagni. La reazione ospite non tarda ad arrivare con Polveroni e Siepi a rispondere colpo su colpo alle iniziative di Maiolatesi e ad accorciare le distanze sfruttando anche una grandissima precisione dalla lunetta (21/23 totali per Pesaro). Al 10′ il tabellone dice 24-20.

Il secondo quarto conferma quanto si è visto nel primo, con Senigallia che non fa mai scendere il proprio vantaggio sotto i due-tre possessi e che arriva a sfiorare anche la doppia cifra.
Il trio Angeletti-Maiolatesi-Tombari prova ad allargare il divario, ma Iannetti non ci sta e con 10 punti nel periodo mantiene a contatto il PCN. All’intervallo lungo il tabellone dice 48-39 in favore di Senigallia.

Tutto ribaltato ad inizio ripresa con Senigallia che ha qualche sbandamento e soffre un po’ la pressione crescente che caratterizza il match. Il PCN non si fa pregare e con i soliti Polveroni e Siepi si riporta a contatto. Iannetti e Monacciani non fanno mancare il loro contributo ma nel primo momento difficile dell’incontro Senigallia trova da Del Torto, Angeletti e Tarantelli le forze per mantenere la testa avanti seppur di una sola lunghezza, 60-59 al 30′.

Tutto da rifare quindi nell’ultimo periodo, con gli ospiti che però ora sono assolutamente in partita e agguantano la parità a quota 64 con la tripla di un precisissimo Forzelin.

Senigallia affronta il secondo e decisivo momento di difficoltà del match reagendo nuovamente con maturità. Le maglie si stringono ulteriormente in difesa rendendo la vita più che complicata agli ospiti mentre in attacco ritrovano buon ritmo e buoni tiri che un preciso Tombari manda a segno (9 punti nell’ultimo periodo) e che indirizzano definitivamente la contesa verso i biancorossi ed è 1-1 nella serie.

I circa duecento spettatori accorsi al PalaPanzini ripagano con meritati applausi i giovani portacolori senigalliesi che saranno attesi venerdì 1 giugno a Pesaro per gara 3 ultimo capitolo di questo anno sportivo biancorosso.

SENIGALLIA -PCN PESARO 74-68
(24-20, 24-19, 12-20, 14-9)

SENIGALLIA: Maiolatesi 19, Tarantelli 2, Figueras 2, Angeletti 21, Marchetti, Ceppetelli, Bertoni, Falcioni, Fronzi, Tombari 20, Del Torto 6, Paradisi 4. All. Paialunga

PCN PESARO: Siepi 15, Ferri, Polveroni 15, Grasselli 2, Giudici, Nesti, Spadoni, Losocco, Iannetti 23, Monacciani 4, Forzelin 9, Maraballo. All. Ercolessi.

ARBITRI: Paciaroni e Caforio

Ufficio Stampa Pallacanestro Giovanile Senigallia